Blog

Guida all'adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche

Dal 1 gennaio 2019 è stato introdotto l’obbligo generalizzato di emissione delle fatture in formato elettronico. Pertanto dal 2019 ogni fattura, salvo espressi casi di esclusione, transiterà attraverso un sistema di interscambio (S.D.I.) creato dall’Agenzia delle Entrate (ADE), la quale quindi avrà in tempo reale una copia esatta di ogni fattura elettronica.

Tuttavia, la conservazione e la consultazione di queste fatture, che spesso contengono dati sensibili o di natura confidenziale, sono stati oggetto di un intervento da parte del Garante della Privacy che ha imposto all’ADE di trattarle secondo rigidi schemi.

A seguito di questo intervento, l’ADE ha predisposto un meccanismo di visualizzazione o meglio ancora di CONSULTAZIONE delle fatture emesse e ricevute da ogni singolo utente dotato di partita iva, per il quale occorre autorizzarla espressamente ENTRO IL PROSSIMO 31 OTTOBRE 2019 al mantenimento di una copia integrale di tutti i dati contenuti nelle fatture, pena la cancellazione degli stessi e la conservazione solo di una parte di essi.

Senza scendere in ulteriori dettagli, quindi, si propone una guida all'adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche molto semplice ed intuitiva, per tutti gli utenti dotati di una partita iva e delle chiavi di accesso al proprio FISCONLINE, che vorranno cimentarsi da soli nell’adesione a questo servizio: seguendone gli step suggeriti, il tempo stimato per aderire al servizio di consultazione delle fatture elettroniche è di circa 5 minuti.

In alternativa, si potrà delegare il proprio Commercialista alla suddetta adesione.

Guida adesione consultazione fatture elettroniche

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.